Ti trovi in Home page>La festa di San Giovanni: ma cos’è la rugiada ?

La festa di San Giovanni: ma cos’è la rugiada ?

Stampa la notiziaCondividi su facebook
Rugiada.jpg

Perché le erbe e le foglie si coprono di rugiada?


La rugiada è dovuta alla condensazione del vapore acque atmosferico in prossimtà del suolo.
La terra, di notte, emana il calore del sole assorbito durante il giorno, mentre l’aria più frsca raffredda il vapore caldo in prossimità del suolo e lo trasforma poi in minutissime gocciline di acqua.
Su foglie ed erbe, oltre al vapore acqueo dell’atmosfera, condensa anche il vapore acqueo che le stesse erbe e foglie emettono.


Si dice "punto di rugiada" lo stato termico (caratterizzato da un preciso valore di pressione e temperatura) in cui l'aria di un ambiente diventa satura di vapor d'acqua; per concentrazioni maggiori di vapore si ha per l'appunto la formazione di gocce di rugiada. Nel I° canto del Purgatorio, Virgilio adopera proprio la rugiada per tergere dal volto di Dante la caligine dell'inferno.

 
Ricerca:

Teca Digitale Biblioteche del Comune di Parma - V.lo Santa Maria 5, 43125 Parma (PR)